Tutti a nanna! Piccoli trucchi per portare a dormire un bambino senza capricci

bambino dormire da solo

Non vuole mai andare a letto? Ogni sera la tira lunga per prepararsi?
Per il bambino andare a dormire, significa lasciare il piacere di stare in famiglia, di vedere la televisione o il cartone preferito … per lui è una rinuncia! Come fare?

Trovare un modo divertente e piacevole di andare a dormire…
Se gli promettiamo una bella favola o una piccola coccola, la cosa si fa più interessante!
Se poi gli proponiamo un gioco come rituale ogni sera, probabilmente non vedrà l’ora di andare a letto!

Ecco qualche idea:

Gioco del trenino

Ci si mette tutti in fila, genitori compresi, mentre a turno i bambini, se sono più di uno, fanno la locomotiva. Il treno parte e fischia, tutti gli altri dietro con le mani sulle spalle dell’altro lo seguono fino a raggiungere i rispettivi letti.

In spalla di papà

Fatelo montare sulle vostre spalle e ogni tanto fate finta di farlo cadere. È un vecchio trucco, ma sempre valido!

L’immancabile favola della buonanotte

Raccontare o leggere una favola assieme sul letto, è la coccola per eccellenza. Come rinunciarci?

Ascoltarlo

Questo è il momento delle confidenze, se credete abbia qualche difficoltà, aprite il dialogo. Vedi i post:
Trucchi e giochi per far parlare il bambino 1° parte (prossimamente)
Trucchi e giochi per far parlare il bambino 2° parte (prossimamente)

Non vuole stare da solo

Se il bambino si rifiuta di stare in camera da solo, potete rassicurarlo in vari modi.

Bambole e pupazzi

Prendete in mano due peluche, animateli e fateli parlare come fossero burattini. Usate una vocina dolce e dite: “Non ti preoccupare, ci siamo noi che ti facciamo compagnia. Ci fai una coccola? Siamo tristi, lì tutti soli …”. Incominciate così una piccola conversazione rassicurante. Fategli sapere che i pupazzi resteranno a sorvegliarlo e proteggerlo tutta la notte e che anche loro hanno bisogno di lui.

Oggetti personali dei genitori

Avere vicino qualcosa di personale di mamma e papà, mentre dorme, lo rassicura. Potete offrirgli una maglia del papà o un foulard della mamma, meglio se liscio e piacevole al tatto, oppure mettergli una vostra foto accanto al letto …

Ci vuole molta pazienza, ma ogni giorno che passa vedrete che vostro figlio sarà più fiducioso e sicuro di sé! Buona nanna …
Fare, disegnare, giocare